Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa

Comitato Tecnico Scientifico

Il Comitato Tecnico-Scientifico è composto da un massimo di 13 componenti: 12 nominati dal Comitato d'Indirizzo e il Coordinatore del Servizio IDEM GARR AAI.

Il Comitato d'Indirizzo ha la facoltà di aumentare il numero dei componenti del Comitato Tecnico-Scientifico, in presenza di necessità operative, nella misura di 1/3 della composizione di suo diritto. Dell’incremento il Comitato d'Indirizzo ne dà comunicazione all’Assemblea dei Membri.

Il Comitato Tecnico Scientifico con i componenti nominati dal Comitato d'Indirizzo il 12 Agosto 2015 è così composto:

Davide Vaghetti, Università di Pisa (Coordinatore)
Daniele Albrizio, Università di Trieste
Roberta Cantaroni, Università di Modena e Reggio Emilia
Luigi Checchi, Università di Roma Tor Vergata, (prec. CNAPPC)
Alessandro Costa, INAF OA Catania
Sara Di Giorgio, ICCU
Marco Ferrante, Università di Genova
Maurizio Festi, Università degli Studi di Trento
Rosita Ingrosso, Università del Salento
Giuliano Latini, Università Politecnica delle Marche
Maria Laura Mantovani, Servizio IDEM GARR AAI
Nunzio Napolitano, Università di Napoli Parthenope
Marisol Occioni, Università Ca' Foscari di Venezia
Vincenzo Praturlon, Università degli Studi di Roma Tre
Francesco Sansone, IFC - CNR di Pisa
Fabio Spelta, Università degli Studi di Milano-Bicocca
Salvatore Todaro, Università degli Studi di Messina

Il Coordinatore definisce, aggiorna, coordina le attività del CTS suddividendolo, eventualmente, in gruppi di lavoro, ne verifica i risultati e riferisce al CdI.

Il Comitato Tecnico-Scientifico, che opera in stretto raccordo con il Servizio IDEM AAI, ha il compito di:

  • seguire le evoluzioni degli standard e delle tecnologie ed operare per la loro recezione nella Federazione; 
  • verificare la fattibilità tecnica e operativa dei piani di sviluppo; 
  • verificare la possibilità effettiva di messa in opera delle regole di partecipazione; 
  • controllare e verificare la persistenza dei requisiti tecnici e il buon funzionamento dei Servizi registrati dai Partecipanti; 
  • proporre al Comitato di Indirizzo modifiche da apportare al presente documento e a tutti i documenti che definiscono il funzionamento della Federazione, con particolare attenzione alla documentazione tecnica; 
  • proporre e supportare migliorie per l’interoperabilità tra i partecipanti e tra le federazioni; 
  • collaborare alla stesura dei piani di sviluppo annuale e pluriennale.
Elenco dei comitati precedentiPeriodo
Comitato Tecnico Scientifico dal 22/04/2013 al 11/08/2015
Comitato Tecnico Scientifico dal 18/04/2011 al 26/02/2013
Comitato Tecnico Scientifico dal 23/04/2010 al 1/03/2011