• Una federazione basata sulla fiducia reciproca

News

Scatta il conto alla rovescia per l'accesso ai servizi Erasmus+

A partire dal primo Settembre 2021 l'accesso ai servizi Erasmus+ per gli studenti italiani, ed in particolare all'Online Learning Agreement (https://www.learning-agreement.eu) , sarà possibile solo per gli enti GARR che hanno un Identity Provider registrato nella Federazione IDEM ed esportato in eduGAIN. Per tutti gli enti che non fanno parte della rete GARR, GARR insieme ad INIDIRE, che gestisce l'Agenzia nazionale Erasmus+, ha creato un Identity Provider ad hoc per permettere l'accesso anche ai loro studenti.

Sempre a partire dal primo Settembre, sarà obbligatorio rilasciare lo European Student Identifier (https://wiki.geant.org/display/SM/European+Student+Identifier) insieme agli altri attributi richiesti dal servizio, che ricordiamo essere nome, cognome, email, affiliazione e dominio dell'organizzazione, oltre ad un idenficatore valido. Per i dettagli tecnici e per un approfondimento sulle modalità di generazione dello European Student Idenfier vi invitiamo a consultare la guida preparata dal Servizio IDEM GARR AAI e già condivisa mesi fa:

https://wiki.idem.garr.it/wiki/Erasmus_Plus_e_ESI

Inoltre, in collaborazione con i gestori della piattaforma MyAcademicID, che permette l'accesso ai servizi Erasmus+, il Servizio sta monitorando gli Identity Provider IDEM che attualmente non rilasciano gli attributi necessari e contatterà singolarmente gli amministratori degli IdP in questione.

Il Servizio rimane a disposizione per ulteriori chiarimenti all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Servizio IDEM GARR AAI